città di firenze
Accessibilità
A+ A-   Larghezza pagina minima Larghezza pagina minima Larghezza pagina massima  
Chiudi l'avviso
Feedback!
Aiutaci a migliorare!
La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sulla scritta "Feedback" sopra questo messaggio. Grazie!
ZTL
Zona a Traffico Limitato
(data ultima modifica: 08/04/15)
Ufficio: ZTL e Autorizzazioni
Email: permessi.ztl@comune.fi.it
Requisiti

Nuovo assetto della zona a traffico limitato a partire dal 02/04/2015

La ZTL è costituita da cinque settori: A, B, O, F e G.

Il settore A è il cuore del centro storico e comprende anche la zona del Mercato Centrale di San Lorenzo fino a piazza dell'Unità e della piazza di Santa Maria Novella.

Il settore B corrisponde all'area interna del perimetro che unisce idealmente piazza Vittorio Veneto, piazza Piave e piazza della Libertà, passando da piazza Beccaria e piazzale Donatello, viale Lavagnini, viale Strozzi e viale Fratelli Rosselli (restano escluse dalla ZTL settore B tutti i viali e le piazze perimetrali e tutte le strade comprese nel settore A). A differenza della precedente disciplina, quindi, il settore B non comprende più alcuna strada della zona a traffico limitato in riva sinistra d'Arno.

Il settore O comprende le strade dell'Oltrarno che erano prima ricomprese nel settore B, quindi le strade comprese nell'area delimitata dal perimetro compreso tra via Sant'Onofrio, piazza della Calza e piazza dei Mozzi.

Il settore F corrisponde all'area che da San Niccolò arriva fino al viale dei Colli (a partire da piazza Ferrucci).

Il settore G riguarda l'area tra piazza Piave e piazza Cavalleggeri.

Si consiglia di prendere visione della mappa della ZTL per avere una visione più puntuale dei settori.

1. ORARI
Nei settori A, B e O, dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30 alle ore 20,00; il sabato dalle ore 7,30 alle ore 16.00.

Dal primo giovedì di aprile alla prima domenica di ottobre è attiva la ZTL notturna estiva. La disciplina della ZTL, in questo periodo, è estesa anche alle notti di giovedì, venerdì e sabato dalle ore 23.00 fino alle ore 03.00 del mattino successivo e vale in tutti i settori (A, B, O, F e G).


2. ACCESSI
Gli autorizzati al transito del settore A potranno accedere alla ZTL indistintamente da tutti i varchi.

Gli autorizzati del settore B potranno accedere solo dai varchi del proprio settore, quindi tutti i varchi in riva destra d'Arno, ad eccezione del varco in piazza dell'Unità, riservato agli autorizzati del settore A.

Gli autorizzati del settore O potranno accedere al proprio settore solo dai varchi in riva sinistra d'Arno e dall'itinerario ponte Vespucci - L.no Vespucci - Ponte alla Carraia - L.no Corsini - Ponte Santa Trinita.

Quando è attiva la ZTL notturna, gli autorizzati dei settori A, B e O possono utilizzare anche i varchi dei settori F e G, mentre gli autorizzati del settore F possono accedere solo dai varchi del proprio settore e del settore G.

N.B.: L'autorizzazione al transito e alla sosta in ZTL non consente l'accesso dai varchi riservati al trasporto pubblico o ai mezzi di soccorso.


3. OSPEDALE DI S. MARIA NUOVA
Nell'orario ZTL coloro che devono recarsi presso l'Ospedale di S. Maria Nuova per prestazioni sanitarie, non saranno più obbligati a transitare sull'unico itinerario con accesso da via Alfieri ma potranno raggiungerlo percorrendo tutti gli itinerari alternativi (via dell'Agnolo, via Alfieri e Corso Tintori).

Rimane invariata la procedura di compilazione dell'apposita modulistica presso il presidio sanitario al fine di evitare la sanzione.

Con autodichiarazione, esposta sul cruscotto,è possibile sostare nel parcheggio riservato a pagamento di piazza Brunelleschi.


PERMESSI GIÀ ATTIVI

I permessi già rilasciati al 1° novembre 2010 rimangono validi fino alla loro data naturale di scadenza.

I contrassegni per i vecchi settori B, C, D consentono l'accesso e la sosta nel settore B, mentre i vecchi contrassegni del settore E consentono accesso e sosta nel settore O.

I telepass già rilasciati saranno automaticamente abilitati al transito nei nuovi settori.

SCADENZE DEI PERMESSI
Tutti i nuovi permessi avranno una validità massima di quattro anni, compresi quelli per i residenti.

La data di scadenza sarà la stessa per il contrassegno ed il telepass. Il richiedente potrà scegliere  per  una validità di 1, 2, 3 o 4 anni, con pagamento anticipato, in un'unica soluzione al momento del rilascio

TARIFFE DEI PERMESSI
Il costo del telepass ed il canone di servizio rimangono invariati e sono stabiliti dal disciplinare.

Il costo dei permessi temporanei, rilasciabili per un massimo di tre giorni consecutivi, è di € 5,00 per ciascun giorno di validità.

Per le autorizzazioni al singolo transito sono previste tariffe differenziate per categoria. Si consiglia di prendere visione del disciplinare per conoscere costi e modalità di pagamento.


4. INVALIDI
I titolari di contrassegno invalidi possono richiedere un telepass abilitato all'accesso in ZTL, che sarà abbinato ad un massimo di due targhe. In caso di impiego di veicolo diverso da quelli abbinati al telepass, dovrà essere contattato il numero verde 800339891 per comunicare la targa del mezzo impiegato, il codice fiscale e gli estremi del contrassegno invalidi. 

Informazioni

Sono attivi 3 punti SAS per il rilascio delle autorizzazioni: Punto SAS Centro, Punto SAS Nord e Punto SAS Sud.

Le tipologie di autorizzazione rilasciate dai diversi Punti SAS sono specificate nella scheda collegata (vedi sezione "Link esterni").