Accessibilità
A+ A-   Larghezza pagina minima Larghezza pagina minima Larghezza pagina massima  
Chiudi l'avviso
Feedback!
Aiutaci a migliorare!
La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sulla scritta "Feedback" sopra questo messaggio. Grazie!
Cedole librarie
buoni acquisto libri di testo o materiale librario o didattico strutturato per alunni residenti a Scandicci frequentanti le scuole primarie.
(data ultima modifica: 19/03/14)
Ufficio: Ufficio Pubblica Istruzione
Referente: Dott. Andrea Citano
Responsabile: Dott. Stefano De Martin
Indirizzo: P.zza Matteotti, 31 - 50018 SCANDICCI (FI)
Telefono: Paola Macchinelli: 0557591562
Fax: 0557591550
Email: p.macchinelli@comune.scandicci.fi.it
Orario di apertura: Lunedì, Martedì e Venerdì 8.30-13.00 Giovedì 8.30-13.00 e 15.00-18.00. Chiusura uffici: Martedì 15.00-18.00 e Mercoledì 8.30-13.00
Requisiti

I richiedenti delle cedole librarie sono le famiglie residenti nel Comune di Scandicci che hanno figli frequentanti le scuole primarie. Per gli alunni disabili e/o stranieri è prevista la fornitura  di materiale librario o altro materiale librario strutturato per un importo di valore doppio rispetto al buono acquisto dei libri di testo. Il suddetto materiale sostituisce i libri di testo adottati nella classe dell'alunno. La scuola, dietro richiesta scritta dei docenti dell'alunno, deve dare comunicazione all'Ufficio Servizi Educativi del Comune per la stesura del buono specifico.

Qualora il genitori rinunci all'erogazione gratuita dei libri di testo, la somma equivalente al costo dei libri è posta a disposizione dell'Istituto Comprensivo Statale che ne può disporre per pubblicazioni, biblioteche di classe o di Istituto e altro materiale didattico.


Modalità di richiesta
Le scuole distribuiscono direttamente alle famiglie le cedole librarie (buoni acquisto libri di testo) e la cedola speciale per gli alunni disabili e/o stranieri.
Iter procedura

Nel mese di Luglio le scuole primarie di Scandicci inviano all'Ufficio Pubblica Istruzione di Scandicci l'elenco degli alunni che sono iscritti nell'anno scolastico successivo a quello in corso. Viene effettuato il controllo anagrafico sulla residenza degli alunni.
L'Ufficio Pubblica Istruzione predispone i buoni acquisto libri di testo e quelli specifici di importo doppio. I buoni sono nominativi e in ciascuna cedola sono riportati, oltre alla residenza, i testi adottati nella classe, i prezzi e il totale complessivo della spesa. Per i buoni di importo doppio, sarà il docente referente dell'alunno ad indicare il materiale librario o didattico strutturato in sostituzione dei libri di testo..
Successivamente, alla fine di Agosto, l'Ufficio invia alle scuole le cedole librarie, le quali, all'inizio dell'anno scolastico, le distribuiscono agli alunni.
Le famiglie si recano presso una cartolibreria con la cedola libraria per avere i libri o altro materiale sostitutivo. Il buono viene dato alla cartolibreria la quale, in base al totale del prezzo complessivo indicato sul buono, emetterà fattura di pagamento al  Comune di Scandicci, allegando i buoni libro degli studenti residenti nel Comune stesso.
L'Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Scandicci, controllata la regolarità della fattura in base ai buoni allegati, liquiderà la fattura alla cartolibreria.
Costi
L'erogazione dei libri di testo per gli alunni residenti a Scandicci frequentanti le scuole primarie è gratuita.
Normativa di riferimento

D.P.R. N. 616 del 24/07/1977.

L.R. 32 del 26/07/20012.

DELIBERA GIUNTA COMUNALE N.330 del 18/11/2003.

DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 494 del 04/06/2012.

DECRETO N. 579 DEL 02/07/2013.

Elenco servizi on-line