Accessibilità
A+ A-   Larghezza pagina minima Larghezza pagina minima Larghezza pagina massima  
Chiudi l'avviso
Feedback!
Aiutaci a migliorare!
La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sulla scritta "Feedback" sopra questo messaggio. Grazie!
Agevolazioni tariffarie per i centri estivi
(data ultima modifica: 04/06/12)
Ufficio: Assistenti sociali - Area Minori
Referente: Dott. Andrea Citano
Responsabile: Dott. Stefano De Martin
Indirizzo: P.le della Resistenza - 50018 Scandicci
Telefono: 055 7591259 assist. soc. Lara Guasti - 7591409 assist.soc. Mirella Todaro - 7591287 assist.soc.Flora Abretti - 7591267 - 7591559 Giovanni Bandinelli
Fax: 055 7591320
Orario di apertura: Dal Lunedì al Venerdì 8.30-13.00; Martedì e Giovedì anche 15.00-18.00
Requisiti
I centri estivi sono rivolti a bambini e ragazzi in età compresa tra 1e 14 anni residenti nel Comune di Scandicci

Per i bambini di età compresa da 1 a 6 anni rivolgersi alla cooperativa "Isola di Arturo" via di Casellina, 57/F - Scandicci. Tel 055756223. Il centro sarà aperto dal 2 luglio al 3 agosto e dal 27 al 31 agosto 2012.

Per i ragazzi dai 6 ai 13 anni rivolgersi alle associazioni presenti sul depliant allegato.
Modalità di richiesta

La domanda, unitamente alla certificazione ISEE, deve essere consegnata, previo appuntamento, all'Ufficio Assistenti Sociali - Settore Minori.

La domanda deve pervenire al servizio sociale almeno due settimane prima dell'inizio del turno di vacanza.

 

Documentazione da presentare

Occorre la seguente documentazione:

  • Certificazione ISEE che viene rilasciata dai CAF autorizzati a seguito della compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica. Il modulo della dichiarazione Sostitutiva Unica può essere scaricato da questa pagina;
  • Modulo di richiesta  da ritirare presso l'Ufficio Attività Sociali.

 

Tempi

Circa 15 giorni dopo la presentazione della richiesta  viene comunicato agli interessati, con lettera semplice, l'accettazione della domanda e, con lettera
raccomandata, la parziale accettazione o la non accettazione della domanda.

 

Informazioni

La domanda di agevolazione tariffaria, in carta semplice, consiste in un'autocertificazione del cittadino e deve essere interamente compilata prima della riconsegna.

Resta salva la facoltà delle assistenti sociali di accordare ulteriori riduzioni a favore di famiglie con forti disagi socio-economici.
Avvertenze

La domanda è sottoposta a idonei controlli sulla veridicità dei dati dichiarati.

Le dichiarazioni false costituiscono reato e comportano la perdita del beneficio ottenuto.

 

Normativa di riferimento

Regolamento comunale per interventi in ambito sociale
D. Lgs 109/1998
D. Lgs 130/2000
Regolamento comunale sui criteri applicativi dell'ISEE

 


Elenco servizi on-line