Accessibilità
A+ A-   Larghezza pagina minima Larghezza pagina minima Larghezza pagina massima  
I.C.I.
Imposta Comunale sugli Immobili
(data ultima modifica: 21/05/09)
Ufficio: Ufficio Tributi
Referente: Antonella Baldini
Indirizzo: Viale della Repubblica, 24
Telefono: 055/8477222-275
Fax: 055/8477299
Email: tributi@comune-di-barberino.fi.it
Requisiti

Possedere immobili o aree edificabili nel territorio del Comune.

L'ICI (imposta comunale sugli immobili) è dovuta per il possesso di fabbricati e di aree fabbricabili situati nel territorio del Comune, a qualsiasi uso destinati, compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l'attività dell'impresa.


I soggetti tenuti al pagamento dell'imposta sono:

  • il proprietario
  • l'usufruttuario
  • il titolare del diritto d'uso
  • il titolare del diritto d'abitazione
  • il titolare del diritto di superficie e/o enfiteusi
  • il locatario per gli immobili concessi in locazione finanziaria
Documentazione da presentare

La dichiarazione ICI anno 2008 deve essere presentata utilizzando l'apposito modello approvato dal Ministero delle Finanze con decreto del 12 maggio 2009. I casi per i quali sussiste l'obbligo dichiarativo sono dettagliatamente indicati nelle istruzioni alla compilazione del modello ministeriale dichiarazione Ici 2009 per le variazioni intervenute nel 2008. Il modello dichiarazione Ici per l'anno 2008 e le relative istruzioni son presenti nella modulistica in allegato alla presente scheda.

Costi

Per stabilire quanto si deve pagare si deve prima stabilire la base imponibile per il successivo calcolo dell'imposta. La base imponibile si determina in modi diversi a seconda della tipologia degli immobili considerati:

  • per i fabbricati iscritti in catasto si considera la rendita risultante dagli atti catastali al primo gennaio dell'anno in corso, rivalutandola del 5%. Tale rendita rivalutata deve essere poi moltiplicata per 100 per le categorie A, B, C (escluse A10 e C1), per 50 per le categorie A10 e D (tranne che per i fabbricati D privi di rendita e interamente posseduti da società o imprese), e per 34 per la categoria C1.
  • per i fabbricati privi di rendita catastale o con rendita non definitiva, la base imponibile si determina facendo riferimento alla rendita catastale di fabbricati similari.
  • nel caso di immobili iscritti nel gruppo D sprovvisti della rendita definitiva il valore dell'immobile da prendere in considerazione per il calcolo dell'imposta è quello iscritto nel bilancio dell'impresa o società al primo gennaio dell'anno di riferimento.
  • per le aree fabbricabili la base imponibile è costituita dal loro valore venale in comune commercio al primo gennaio dell'anno in corso.
    Una volta stabilita la base imponibile, l'imposta si calcola applicando a tale imponibile l'aliquota deliberata dal Comune in riferimento alla tipologia di immobile, applicando le eventuali detrazioni spettanti.
  • Immobili inagibili o inabitabili :per gli immobili dichiarati inagibili o inabitabili e del tutto non utilizzabili limitatamente al periodo dell'anno in cui restano tali, puo' essere applicata la riduzione d'imposta del 50%. In ogni caso, deve essere presentata dal contribuente dichiarazione sostitutiva attestante le condizioni di cui sopra.
Tempi

L'obbligo al pagamento decorre dalla data di entrata in possesso dell'oggetto di imposta. L'imposta dovrà essere pagata in due rate.


-1^ rata (acconto) entro il 16 giugno 2009 :versamento pari al 50% dell'imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e della detrazione stabilite per l'anno 2008;
-2^ rata (saldo) dal 1^ al  16 dicembre 2009 :imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e della detrazione stabilite per l'anno 2009, da cui dovrà essere detratto l'acconto versato in precedenza.

Il contribuente ha facoltà di versare l'imposta complessivamente dovuta per il 2009 anche in unica soluzione, entro il 16 giugno 2009.

I versamenti devono essere effettuati utilizzando il nuovo bollettino di conto corrente postale approvato con Decreto del Ministero delle Finanze del  25 marzo 2009. La nuova intestazione è la seguente:
Equitalia Cerit Spa-Fi-Ici
Il nuovo numero di conto corrente postale è: 88727839
Attenzione:non devono essere usati i vecchi bollettini di ccp
Il pagamento potrà essere effettuato anche mediante modello F24.

Modalità di fruizione
E' possibile effettuare il pagamento on-line dell'ICI, collegandosi al link inserito in Collegamenti Esterni, più sotto indicato. (Occorre registrarsi)
Informazioni

ALIQUOTE ICI ANNO 2009

Con deliberazione della Giunta Comunale nr. 186 del 24/11/2006 sono state determinate le  aliquote per l'anno 2007. Tali aliquote, in fase di approvazione di bilancio,  sono state riconfermate anche per il corrente anno 2009 e sono le seguenti.
5,5 per mille:
- abitazione principale e relativa pertinenza (solo per gli immobili di categoria catastale A1, A8, A9)
- abitazione locata con contratto registrato a soggetto che la utilizzi come dimora abituale (che vi ha eletto la propria residenza)
7 per mille:
- per tutti gli altri immobili non ricompresi nei punti precedenti, e per i terreni e aree fabbricabili.

La detrazione ordinaria, prevista per l'abitazione principale, ammonta a Euro 103,29 (solo per gli immobili di categoria catastale A1, A8, A9). 

Il Decreto Legge 27 maggio 2008, n. 93 stabilisce che, a decorrere dall'anno 2008 è esclusa dall'imposta comunale sugli immobili di cui al D. Lgs. 504/1992, l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo (fatta eccezione per le unità immobiliari di categoria catastale A1, A8 e A9). Per unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo si intende quella considerata tale ai sensi del D.Lgs. 504, nonchè quelle assimilate dal comune con regolamento vigente alla data di entrata in vigore del decreto n. 93/08 ( comodato d'uso gratuito a parente in linea retta fino al primo grado). 

Per i caso di abitazione locata e di comodato d'uso gratuito il soggetto passivo è tenuto alla presentazione di apposita autocertificazione.

Normativa di riferimento
  • D. Lgs. 30/12/1992 n. 504
  • Delibera G. C. n. 186 del 24/11/2006
  • Regolamento Comunale 
Moduli
Nome ICI _dichiarazione abitazione locata
Oggetto ICI _dichiarazione abitazione locata
Nome ICI_ dichiarazione comodato gratuito
Oggetto ICI_ dichiarazione comodato gratuito
Nome ICI_ dichiarazione inagibilità o inabitabilità
Oggetto ICI_ dichiarazione inagibilità o inabitabilità
Nome ICI_applicazione aliquota ridotta per pertinenza dell'abitazione principale
Oggetto ICI_applicazione aliquota ridotta per pertinenza dell'abitazione principale
Nome ICI_dichiarazione versamento congiunto
Oggetto ICI_dichiarazione versamento congiunto
Nome ICI_domanda di rimborso
Oggetto ICI_domanda di rimborso
Nome file rimborso_ici.doc

Nome ICI_lettera di accompagnamento dichiarazioni sostitutive
Oggetto ICI_lettera di accompagnamento dichiarazioni sostitutive
Nome ICI_modulo ravvedimento operoso
Oggetto ICI_modulo ravvedimento operoso
Nome Istruzioni ICI
Oggetto Istruzioni ICI
Nome Modello dichiarazione
Oggetto Modello dichiarazione